ECOLOGIA

Sono stati posizionati contenitori per la raccolta del rifiuto secco riciclabile presso il sito di via Talamonti (nei pressi del campo di calcio vicino al cimitero di Caserta)

CARTA E CARTONE:

giornali, riviste, libri, quaderni, fotocopie, tabulati, fogli sciolti, cartoni piegati, imballi di cartone, scatole per alimenti, blister ecc.

ALLUMINIO E BANDA STAGNATA:

tutte le lattine di bibite, aranciata, birra, tubetti per conserve, bombolette spray, scatole in banda stagnata o altri contenitori ed oggetti in alluminio.

PLASTICA:

bottiglie di acqua e bibite non tappate e schiacciate, shampoo e flaconi detergenti, prodotti cosmetici liquidi, contenitori in genere, vaschette in plastica per alimenti, bicchieri, posate e piatti (solo se puliti).

VETRO:

bottiglie di vetro sia bianche che colorate e altri contenitori in vetro, meglio se puliti.

LEGNO:

cassette per la frutta, pallet, grosse casse di legno, mobili rotti , porte, infissi di finestre.

Per gl’ ingombranti (frigo, lavatrici,televisori, computer ecc.)  è predisposto dalla SACE il servizio gratuito di ritiro a domicilio telefonando ai numeri 0823422627 e 0823422660

 

 

  Molti oggetti che utilizziamo quotidianamente hanno un processo di decomposizione che richiede molto tempo.

Tempo occorrente all'incirca per la decomposizione di alcuni oggetti:

fazzolettino di carta: da 3 mesi a 6 mesi,

giornale: da 4 mesi a 12 mesi;

filtro di sigaretta: 2 anni;

lattina: da 20 anni a 100 anni;

bottiglia di plastica: da 100 anni a 1000 anni;

bottiglia di vetro: 4000 anni.

LA CARTA

Per produrre una tonnellata di carta da cellulosa vergine occorrono circa:

15 alberi

440.000 litri d'acqua

7.600 kwh di energia elettrica

Per produrre una tonnellata di carta riciclata bastano invece:

0 alberi

1.800 litri d'acqua

2.700 kwh di energia elettrica

Vi chiederete perchè la carta riciclata ha quel colore più scuro?

Perchè si preferisce non sbiancarla con prodotti chimici che inquinerebbero l'acqua.

Blocchiamo la strage di alberi promuovendo e diffondendo la raccolta differenziata della carta

Riciclare non è solo un dovere imposto dalla legge ma è un affare per il singolo e la comunità.

sul piano economico contribuirà a ridurre i costi sia l'ammontare della tassa oggi e della tariffa domani

pagherà di più chi produrrà più rifiuti e non parteciperà alla raccolta differenziata.

I suggerimenti che "Terra Nostra" propone per attuare un'efficace raccolta differenziata:

recuperare innanzitutto il materiale riciclabile;carta,cartoni,vetro,plastica ecc. ed a parte raccogliere l'umido(rifiuti domestici)per destinarlo alla produzione di compost che è un ottimo concime per il terreno

informare e sensibilizzare sui vantaggi che la raccolta differenziata offre al cittadino

predisporre dei controlli ed applicare sanzioni a chi non rispetta le norme sullo smaltimento dei rifiuti